Crisi Amministrazione, fase 3 : giochi di equilibrismo. Il PD detta le condizioni.

Il 30 aprile 2021 il PD protocolla una lettera, indirizzata al sindaco Alessandro Cefaro, dai toni ben diversi rispetto a quelli utilizzati nei comunicati e nei manifesti resi pubblici.

Nella lettera si evidenziano le sostanziali distanze e difficoltà nei rapporti tra il PD ed il Sindaco apparse, a detta loro, sin da subito.

Si annunciano le dimissioni da assessori di Angelo Morelli e Marisa Maggio, ma anche che questi restano in maggioranza, come consiglieri, nella speranza di “un ulteriore tentativo di avviare una verifica politico-programmatica con il Sindaco“.

Noi sottolineiamo che le incompatibilità esistevano già alla nascita della lista “Patto sociale per Genazzano” tra PD e, l’allora, candidato sindaco Alessandro Cefaro.

Lista dal nome “Patto” proprio in virtù di un patto pre-elettorale con elementi terzi che pensavano di mediare tra PD e futuro Sindaco. Cosa non avvenuta ed il nuovo Sindaco dopo aver assaggiato la prima fetta di torta del potere non intende assolutamente spartire con altri la restante parte.

Tutto questo certamente non fa il bene del Paese ed il PD dovrebbe chiarire, per rispetto dei Cittadini Genazzanesi, se vuole continuare a traccheggiare oppure assumersi “seriamente” le proprie responsabilità dichiarando chiusa questa fallimentare Amministrazione con a capo il sindaco Cefaro.

Lettera protocollata dal PD di Genazzano ed indirizzata al sindaco Alessandro Cefaro:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *